NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Frasi celebri

Frasi celebri

Citazioni, frasi, frasi di film, proverbi, massime, detti, sentenze, motti, adagi, aforismi, insomma una breve frase che condensa - similmente alle antiche locuzioni latine - un principio specifico o un più generale sapere filosofico o morale.

"Una verità detta in poche parole; epperò detta in modo da stupire più di una menzogna."

(Giovanni Papini, Dizionario dell'Omo Selvatico)

Le più belle, le più spiritose, le più curiose, le più strane, le più vere di tutti i tempi, le trovate quotidianamente qui.

Primo piano di Charlton Heston nel film colossal di "Ben-Hur". Viso abbronzato di persona giovane e decisa , abbigliato con tunica romana scura. Sullo sfondo soldati romani.
Charlton Heston

Il suo vero nome è John Charles Carter. 

Nato il 4 ottobre 1924 a Evanston, Illinois, Charlton Heston è stato l'attore che forse più di ogni altro si è trovato a proprio agio nel filone del cinema kolossal o storico tanto di moda negli anni '50.
L'alta statura, i tratti scultorei della figura, lo predisponevano naturalmente ad interpretare biografie di grandi personaggi ispirati alla storia o a romanzi popolari.
Attore serio e scrupoloso, dopo aver studiato Shakespeare all'Accademia, dopo aver lavorato per una stazione radiofonica di Chicago ed essere poi partito per la guerra, Heston venne notato più che altro per la sua prestanza fisica, considerata per l'appunto ideale per quei "polpettoni" storici che Hollywood propose in grandi quantità. Il suo debutto cinematografico risale al 1941 con "Peer Gynt", poi la sua attività ha spaziato indifferentemente tra televisione e grande schermo,raccogliendo messe di elogi per la forza ferrea che riusciva a trasmettere ai personaggi interpretati.


 

  • Il mondo è un posto difficile, nessuno ne esce vivo.
  • Ho interpretato tre presidenti, tre santi e due geni. E questo probabilmente dovrebbe essere abbastanza per ogni uomo.
  • Il problema del cinema come industria è che i film sono un'espressione d'arte, e il problema dei film come espressione d'arte è che il cinema è un'industria.
  • Puoi spendere una vita intera, e, se sei onesto con te stesso, mai una volta il tuo lavoro sarà stato perfetto.
  • La società cura le proprie ferite. E questo accade allo stesso in tutte le tragedie, così come nelle commedie. E certamente nei fatti di storia.

Il cliente dell'avvocato di solito non è un angelo 

Il cliente del medico lo può diventare! 

Roberto Remigio Benigni 

(Manciano La Misericordia, 27 ottobre 1952)
Attore, comico, showman, regista, sceneggiatore e cantante italiano.
Fra i numerosi riconoscimenti per il suo lavoro, un premio Oscar come miglior attore per la sua interpretazione nel film "La vita è bella". È stato l'unico interprete maschile italiano a ricevere l'Oscar come miglior attore protagonista, recitando nel ruolo da protagonista in un film in lingua straniera, dopo quello vinto da Sophia Loren nel 1962. Fu inoltre candidato al Premio Nobel per la letteratura 2007 (principalmente per l'impegno profuso in favore della diffusione della Divina Commedia di Dante Alighieri.

Aforismi e citazioni  di Roberto Benigni 

  • Le mogli dei politici fanno tutte beneficenza. Per forza! Hanno il senso di colpa per quello che rubano i mariti.
  • Morire non mi piace per niente. È l'ultima cosa che farò.
  • De Mita ce l'ha piccolissimo, identico a come ce l'aveva da neonato. Del resto si sà, come natura crea, Ciriaco conserva. Andreotti? Oh, Andreotti il pisello non ce l'ha proprio: è diventato gobbo a forza di cercarselo.
  • «Non ho più il fisico», come disse la mamma di Galileo Galilei quando il figlio se ne andò di casa.
  • Questi politici sono tutti, come si dice in Scozia, figli di mignotta.
  • A me mi hanno rovinato le donne: troppo poche!
  • Può darsi che anticamente l'uomo avesse più organi sessuali: tre piselli, da cui la famosa frase: "Che cazzo vuoi?".
  • Il medico dice la vulva... fa paura, la vulva, eh? Una cosa spaventosa, una vulva sett'e quaranta turbodiesel... 
  • Una cosa tremenda la vulva addosso! Bella la vulva. Poi c'è la cosa, la passera, la chitarrina, la farfallina, la fisarmonica, la gattina, la filettina, la topa, la toppa, la gnocca, la pucchiacca, la sorca, la picchia, la passerina, la patonza, la gnacchera, la cavità, la ferita, la natura, la vergogna, lo spacco, l'antro tetro, la marianna la va in campagna, la bernarda, la tacchina, l'anonima sequestri, l'effetto serra, il conto in banca,l'afflosciapertiche, la seccacetrioli, l'azzitapreti, la fammela vedere un'altra volta... è una bellezza che non se ne può parlare.

 

Marco "BAZ" Bazzoni

(Sassari, 16 gennaio 1979) 
È un comico, attore, cantante autore italiano.
Nel 2014 la sua pagina Facebook arriva alla soglia dei 2.000.000 di mi piace e la sua Applicazione miniBAZ supera gli 800.000 download.

Aforismi di "BAZ" Marco Bazzoni.

  • Bonsci-bonsci-bo-bo-bom... ti piace vincere facile? Paga l'arbitro.
  • Anche tu c'hai i piedi come quelli di Beppe Braida? Tagliateli.
  • Vuoi risolvere la tua vita con un click? Sparati.
  • Stanco anche tu dei soliti peli superflui? Datti fuoco.
  • Vuoi telefonare gratis con tutti per sempre? Ruba un cellulare.
  • Vuoi avere di più dalla tua banca? Rapinala.
  • Vuoi trovare un rimedio definitivo per la forfora? Tagliati la testa.
  • Se la diarrea ti sorprende... cambiati.
  • Sogni un tariffa vantaggiosa, senza lo scatto alla risposta e che puoi chiamare tutti quelli che vuoi tu, quando vuoi tu, per sempre? Non esiste.
  • Sei stanco di avere sempre la puzza di sudore addosso? Lavati.
  • Petto o coscia? Patata!
  • I tuoi vestiti hanno un cattivo odore, sono sempre ingialliti e hanno un brutto alone sotto le ascelle? Lavati.
  • Pensi che la tua pensione non sia sufficiente? Muori prima.
  • Nel mio intimo c'è Chilly... e chi ce l'ha messo?
  • Un protone ed un neutrone quando si scontrano devono fare la constatazione amichevole come tutti gli altri, perché non sono diversi dagli altri, e infatti nella fisica vince sempre chi arriva da destra.
  • Un corpo immerso in un liquido si bagna... affoga... e poi muore.
  • I tre stadi di un corpo sono: solido, liquido e gassoso. Se è solido tutto bene, liquido mmhh, gassoso aprite le finestre perché non si può stare qua.
  • I Promessi sposi" sono un romanzo che si ambienta alle pendici del Resegone, quindi in un ambiente di single... che diventeranno ciechi a breve, secondo me.
  • Baz: Ta-ta-ta-ta, pubblicità... Luigi ha detto di no al colesterolo... ma è morto lo stesso.
    Beppe Braida: Ma noooo!
    Baz: E dire che aveva detto no anche sua sorella... ed è morta anche lei.
    Una famiglia stroncata dal colesterolo!

Il riso fa buon sangue,

ed è il profumo della vita
in un popolo civile. 

C'è ricchezza e ricchezza

  • Mi piacerebbe vivere come un uomo povero con un sacco di soldi. (Pablo Picasso)
  • Ogni mattina mi sveglio e guardo sul Forbes la lista degli uomini più ricchi d’America. Se non trovo il mio nome vado a lavorare. (Robert Orben)
  • La ricchezza dei poveri è rappresentata dai loro figli, quella dei ricchi dai loro genitori. (Massimo Troisi)
  • La ricchezza è come l’acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete. (Arthur Schopenhauer)
  • Preferisco piangere in Rolls-Royce che ridere su una bicicletta. (Patrizia Gucci)
  • L’amore a prima vista può scoppiare anche nei confronti di un conto corrente. (Zsa Zsa Gabor)
  • Questa Italia fatta di pubblica povertà e privata ricchezza. (Paolo Rumiz)

Un ragazzotto con i capelli moderni per il suo tempo, la dentatura un po' sporgente, i baffi da hitler (li aveva apposta per prenderlo in giro) magro goffo

Sir Charles Spencer Chaplin, noto come Charlie Chaplin

(Londra, 16.04.1889 – Corsier-sur-Vevey, 25.12.1977)
Attore, regista, sceneggiatore, comico, compositore e produttore britannico, autore di oltre novanta film. Tra i più importanti e influenti cineasti del XX secolo.


Sorridi

Sorridi, anche se il tuo cuore soffre
Sorridi, anche se si sta spezzando
Quando ci sono nuvole nel cielo,
“Non ci penserai”
Se sorridi
Attraverso la tua paura ed il tuo dolore
Sorridi e forse domani
vedrai il sole levarsi e splendere
Per te.
Illumina il tuo volto con la gioia
Nascondi ogni traccia di tristezza.
Anche se una lacrima
potrebbe essere sempre così vicina
Questo è il tempo in cui devi continuare a tentare,
Sorridi, che senso ha piangere?
Scoprirai che vale ancora la pena di vivere
Se solo sorridi.

Charlie Chaplin


Aforismi di Charlie Chaplin

  • Il ridicolo è un atteggiamento di sfida: dobbiamo ridere in faccia alla tragedia, alla sfortuna e alla nostra impotenza contro le forze della natura, se non vogliamo impazzire. Un giorno senza sorriso è un giorno perso.
  • Pensiamo troppo e sentiamo troppo poco. Più che di macchine abbiamo bisogno di umanità. Più che di intelligenza abbiamo bisogno di dolcezza e bontà.
  • È veramente bello battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione. Perdere con classe e vincere osando... perché il mondo appartiene a chi osa! La vita è troppo bella per essere insignificante.
  • Attraverso la comicità vediamo l'irrazionale in ciò che sembra razionale, il folle in ciò che sembra sensato, l'insignificante in ciò che sembra pieno di importanza.
  • Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. Forse perché non può essere comprato. I ricchi comprano rumore. L'animo umano si diletta nel silenzio della natura, che si rivela solo a chi lo cerca. 

Frasi umoristiche varie da internet

La donna ideale deve soddisfare l'anima, lo spirito, i sensi. Non trovando riuniti i tre requisiti nella stessa persona, è consentito il frazionamento. (Morandotti)


L'alcool è una delle principali cause dell'impotenza maschile, soprattutto se a bere sono le donne. (Anonimo)


"Signora, lei è brutta" - "E lei è sbronzo!" - "Sì, ma a me domani passa" (anonimo)


Un giorno non ce l'ho fatta più, ho preso la mia ragazza e le ho detto: "Cara, io sto con te perché mi accontento". E lei mi ha risposto: Io invece non mi accontento: sto anche con un altro". (Diego Parassole)


Non esistono donne brutte. Dipende solo da quanta vodka bevi. (proverbio russo)

Una foto vicina alla sua morte capelli rari biondo platino ancora bellissima ha un maglione accollato e un impermeabile

Virna Lisi

Nome d'arte di Virna Pieralisi.
(Ancona, 8 novembre 1936 – Roma, 18 dicembre 2014), è stata un'attrice italiana.

Aforismi di Virna Lisi

  • Spogliarsi troppo non serve mai: la vera ricchezza è possedere le cose e non mostrarle.
  • Sono sempre stata orgogliosa di essere un’artista, ma anche una casalinga, una moglie e una madre e ora anche nonna. 
  • Quanti calci in faccia ho dovuto sopportare, a partire dalle attricette, amiche dei produttori, che mi rubavano i ruoli, anche quando avevo gia il contratto in mano.
  • Vorrei vedere un Tg o aprire un giornale e leggere cose che mi facciano piacere, non solo notizie cattive, che avvelenano la giornata alla gente. 
  • Ho fatto la bella per molti anni e interpretare una brutta è stata una goduria. 
  • Ma quale Grace Kelly, ma quale cigno? Io so’ vera, come la Magnani.
  • Essere carina non è sempre facile, soprattutto se si vuol fare cinema serio. 
  • Mi hanno sempre detto che sono algida. In realtà dentro sono un’Anna Magnani. 
  • Certo: i tempi sono cambiati, non possiamo fare paragoni. Ma se certe madri d’oggi, invece di andarsene in palestra con le amiche, stessero un po’ più col marito e figli, la loro famiglia non vacillerebbe tanto. 
  • È successo a tutti di avere una storia fuori dal matrimonio. 
  • È arrivata l'età delle rughe? Pazienza. Le rughe rappresentano il passato di ciascuno, e fanno parte della vita.

Georges Courteline
(Tours, 25.06.1858 – Parigi, 25.06.1929)
Poeta, scrittore e drammaturgo francese.

 

Se dovessimo tollerare negli altri
tutto quello che permettiamo a noi stessi,
la vita non sarebbe più sopportabile.

(Una delle frasi sulla vita che più ci richiamano alla tolleranza reciproca)

Pagina 1 di 83

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi529
Ieri1421
Settimana Scorsa7787
Mese Scorso33069
Da Gennaio 2015 (2.0)2212965

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out