NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Umorismo per Adulti

donna stupita che ride

Ora di cena a tavola

Mamma, papà, tre figli e la nonna che sferruzza sulla poltrona. Uno dei bambini a un certo punto chiede:

  • Mamma, come sono nato io?
  • Lei un po' imbarazzata, improvvisa:
    Sai, un giorno è arrivata una bella e grande aquila e ha appoggiato un fagottino sulla finestra, ed eri tu!
  • La nonna continua a sferruzzare e alza un sopracciglio...
  • Allora anche il secondo bambino, incuriosito, domanda:
    E io, come sono nato?
  • La mamma prosegue con lo stesso tema:
    Tu invece sei stato portato da un grande condor!
  • La nonna continua sempre a sferruzzare e alza l'altro sopracciglio...
  • Il terzo bambino ovviamente vuole sapere anche lui come è nato, lei:
    Un giorno è arrivata una bellissima cicogna e ti ha depositato sul davanzale della finestra!
  • La nonna smette di sferruzzare ed esclama:
    Ha aaa...
    mi sembrava fossero arrivati da uccelli diversi !!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Dopo avere perso una mano in un brutto incidente, ad un automobilista gli trapiantano quella di una zitella morta poco prima

L'operazione è perfettamente riuscita. Dopo un paio di mesi lui torna all'ospedale per un controllo:
"Allora, tutto bene?" Gli chiede sorridente il chirurgo che lo ha operato.
"Tutto ok, dottore! L'unico inconveniente è che quando tiro fuori il pisello per fare la pipì, la mano non lo molla più!"

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Una coppia a letto spalle a spalle

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Marito e moglie sono seduti al tavolo nella loro cucina

L'uomo sta leggendo il giornale, ad un certo punto esclama:

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Un uomo ha un forte dolore che incomincia alla parte destra della testa, passa dallo stomaco e arriva giù fino al testicolo destro

Per due giorni resiste, poi decide di andare dal medico che gli consiglia una semplice aspirina. Dopo una settimana però il dolore è sempre presente, per cui decide di farsi vedere da un urologo. Lo specialista gli prescrive ecografia e analisi del sangue da cui deduce che è una semplice infiammazione e prescrive un'altro anti infiammatorio specifico. Dopo un mese però il dolore è sempre presente, decide di andare dal neurologo, dopo una attenta indagine da cui non risulta nulla il medico prescrive sonniferi, calmanti e persino un oppioide per il dolore. Dopo tre mesi di atroci sofferenze l'uomo decide di rivolgersi ad un eminente specialista svedese sistemista e specializzato nella terapia del dolore, il quale, dopo una tomografia assiale computerizzata totale ed una attenta indagine è drastico: "Mi dispiace, ma l'unico rimedio è quello di asportare il testicolo destro". L'uomo dapprima rifiuta una terapia cosi drastica, ma poichè il dolore persiste sempre più forte alla fine decide di tornare dal luminare svedese che lo opera. Alcuni mesi dopo però l'uomo ripresenta un forte dolore alla testa, questa volta dalla parte sinistra che passando dallo stomaco arriva giù fino al testicolo sinistro. Ancora una volta la terapia con aspirina del medico curante fallisce, per cui l'uomo decide di ritornare dall'eminente specialista svedese. La diagnosi e purtroppo la terapia risultano come la prima volta. Dopo aver molto tergiversato alla fine l'uomo non resiste più al dolore e decide di seguire i consigli e si fa togliere anche il testicolo di sinistra. Alla dimissione dalla clinica svedese dopo l'intervento l'uomo si lamenta col dottore: "Ma adesso senza testicoli la mia vita non ha più senso; cosa posso fare?". Il dottore allora consiglia uno psicologo che dopo mesi di analisi consiglia: "Non si disperi! La vita è ancora bella! Vada a farsi una bella vacanza alle Maldive. Dedichi del tempo a se stesso. Qui subito fuori dallo studio c'è un negozio di viaggi e più in là c'è un negozio che vende tutto l'occorrente per il mare". L'uomo decide di seguire il consiglio prenota la vacanza e poi entra nel negozio di vestiti. Il titolare espertissimo lo inquadra subito e gli dice: "Ho capito tutto. Lei ha bisogno di una camicia taglia 48, pantaloni taglia 50 e mutande 4a misura". L'uomo replica: "Giusto per la camicia e per i pantaloni, ma mi dispiace, per le mutande ha sbagliato: io porto la 3a misura". "No, guardi" replica lui "io faccio questo lavoro da 30 anni e non mi sbaglio mai! Lei porta una 4a misura. Vede, se lei che ha la quarta, portasse una 3a misura, le verrebbe prima un gran mal di testa e dopo qualche ora questo arriverebbe giù fino ai testicoli...".

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Signorina, gradisce un po' di vino?

  • No grazie, mi crea problemi alle gambe...
  • Gliele fa gonfiare?
  • No, me le fa aprire!!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Il marito entra in camera da letto con aspirina e bicchiere d'acqua

  • Cara... per il tuo mal di testa...
  • Ma io non ho mal di testa!
  • Aaaaaah... fregata!!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Una notte mia moglie ed io siamo andati a letto

Abbiamo cominciato ad accarezzarci, massaggiarci, bacini eccetera, eccetera...
La questione è che io ero già pronto, ma proprio in quel momento lei mi dice: "Adesso non ne ho voglia, amore mio. Voglio solo che mi abbracci"
Ed io esclamo: "CHEEEEEEEE ???"
Al che mi dice le parole magiche di tutte le donne: "Non sai connetterti con le mie necessità emotive di donna".
Il punto finale è che quella sera non ci sarebbe stata nessuna lotta.
Ho messo a posto gli oli afrodisiaci, ho spento le candele, ho tolto il disco di Baglioni (in quei momenti funziona quasi sempre), ho spento lo stereo ed ho rimesso in frigo lo champagne.
Sono andato a farmi una doccia fredda per vedere se potevo calmare "la bestia" e mi sono messo a guardare Discovery Channel a tutto volume per non fare dormire la figlia di mia suocera…
Dopo un pò mi sono addormentato.
Il giorno dopo ho insistito per andare al centro commerciale e mi sono messo a guardare orologi mentre lei si provava tre modelli carissimi di Armani. Come tutte le donne non sapeva decidersi, così le ho detto di prenderli tutti e tre.
A questo punto mi ha detto che le sarebbero servite delle scarpe nuove da mettere con i nuovi vestiti… 350 euro al paio… Le ho detto che andava bene.
Di lì siamo andati nella sezione casual dalla quale ha preso un piumino ed una borsa di Louis Vuitton.
Era così emozionata! Credo pensasse che fossi diventato pazzo, ma ad ogni modo le ha prese lo stesso.
Mi ha messo, quindi, alla prova chiedendomi un gonnelino corto da tennis.
Non sa neanche correre, figuriamoci giocare a Tennis. 
È rimasta shockata quando le ho detto di comprare tutto ciò che voleva.
Era così eccitata sessualmente dopo tutto questo, che ha cominciato a chiamarmi con tutti i nomignoli più affettuosi e stupidi che le donne usano. "Cucciolone mio"; "Topolino amoroso" e così via.
Siamo andati alla cassa a pagare.
È stato qui che, essendoci solo una persona prima di noi, le ho detto: "No amore mio, credo che in questo momento non ho voglia di comprare tutto questo"…
Se aveste potuto vederle la faccia, diventò pallida quando le ho detto: "Voglio solo che mi abbracci".
Sembrò quasi che stesse per svenire, le si è paralizzata la parte sinistra del corpo, le è venuto un tic nervoso all"occhio.
A questo punto le ho detto: "Non sai connetterti con le mie necessità finanziarie di uomo".

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Sulla spiaggia arriva un vecchietto cieco col bastoncino

Posa a tentoni la borsa, stende l'asciugamano, poi dalla sacca estrae una bambola di gomma e inizia a gonfiarla:
"Plop", un braccio, "plop", una gamba, "plo-plop", due tette...
Gli altri bagnanti protestano:
"A' nonne', ma che stai a fa', gonfi na' bambola de gomma fra i bambini?!"
Il vecchietto tasta la bambola e costernato esclama:
"Ma porca p... allora me so' fatto er canotto tutto l'inverno !!!"

Altro su Barzellette
Pagina 1 di 34

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi848
Ieri763
Settimana Scorsa5366
Mese Scorso24142
Da Gennaio 2015 (2.0)2546779

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out