NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Google Science Fair, scienziati in erba

Google Science Fair è una competizione online aperta agli studenti di età compresa tra 13 e 18 anni provenienti da tutto il mondo. Fino alla riapertura delle registrazioni alla competizione a gennaio 2014, esamina le idee vincitrici del 2013 che potrebbero cambiare il mondo. Anche quest'anno sono stati nominati i vincitori, andiamo a vedere chi sono e cosa hanno "brevettato".

Tumore: Scoperti rapporti tra [proteina della Sindrome X Fragile] (FMRP) e cancro alla mammella #Salute

Scoperto il meccanismo con il quale la proteina della Sindrome dell’X Fragile (FMRP) contribuisce alla progressione del cancro alla mammella. Ad annunciarlo è la ricercatrice italiana Claudia Bagni dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e del VIB/KU Lovanio (Belgio) in uno studio pubblicato sulla rivista EMBO Molecular Medicine. Bagni, insieme ai suoi colleghi, ha dimostrato che la proteina FMRP agisce come un interruttore molecolare che è in grado di controllare i livelli di altre proteine coinvolte in diversi stadi della progressione del tumore alla mammella, come per esempio la diffusione delle cellule cancerose nel circolo sanguigno e l’invasione di altri organi a formare le metastasi.

Salute Lingua: problemi e rimedi

Patine bianche, scure, arrossamenti anomali, strane bolle o vescicole? Potrebbe essere solo un disturbo temporaneo, un'irritazione dovuta all'ingestione di cibo troppo caldo, per esempio, ma potrebbe anche trattarsi di altri disturbi del cavo orale, di allergia o stomatite. Eventualità fastidiose, per gli adulti come per i bambini. Ecco alcune delle possibili cause e i rimedi.

Teenager: Allarme, prima volta sotto i 14 anni e senza preservativo 

Quasi un teenager su cinque fa la sua prima esperienza sessuale prima dei 14 anni e senza alcuna precauzione: solo il 35% dei maschi e il 29% delle femmine usa il preservativo durante il primo rapporto o i primi rapporti sessuali. Spesso la prima volta arriva a scuola o all'interno della ristretta cerchia delle amicizie più intime. Il 73% dei giovani non conosce nemmeno cinque malattie sessualmente trasmissibili, il 33% ritiene che il rischio sia trascurabile e il 57% non sa definire il tasso di incidenza dell'Aids.

Infarto: Dormire bene la nuova arma #Salute

Uno studio olandese, il più grande finora mai realizzato, sullo European Journal of Preventive Cardiology spiega una cosa che in parte già sapevamo: dormire bene e correttamente sia un'arma decisiva per difendere il cuore dai problemi e dalle patologie più frequenti che lo possono colpire. Dodicimila uomini e donne, senza patologie cardiovascolari, osservati per dodici anni.

Gastrite: More e Lamponi per prevenire #Salute

Bastano 150 grammi al giorno di lamponi e di more per prevenire l'infiammazione gastrica. La scoperta è frutto del lavoro dell'Università di Milano e della Fondazione Mach di San Michele all'Adige, in provincia di Trento.

Contro calo della libido: zafferano, ginseng e banane

Anche il desiderio è soggetto allo stress

A un calo della libido, però, si può sempre rimediare passando per la tavola. I ricercatori dell'Università di Guelph (Ontario, Canada) hanno messo a paragone centinaia di ricerche sulle sostanze afrodisiache per comprenderne l'effetto sulla funzionalità sessuale.

una donna a terra si vedono solo le gambe

Un'indagine internazionale mostra come tutto il mondo sia paese in fatto di zone considerate erogene dagli uomini e dalle donne. Le differenze di genere rimangono e le parti del corpo considerate da tutti più o meno sensuali, pure. Ma quali sono le zone del corpo considerate più sensuale o erogene?

Yemen: bambina-sposa muore dopo notte nozze

Ancora una bambina vittima delle brutalità del fondamentalismo religioso (Maometto sposò Aisha che aveva 9 anni). La piccola Rawan è morta dissanguata per ferite interne causate dal marito 40 enne che l'aveva comprata.

Schema della discesa dei testicoli dalla cavità addominale alla posizione naturale

Gli uomini con i testicoli di dimensioni minori hanno maggiori probabilità di prendersi cura dei propri figli, secondo un nuovo studio della Emory University pubblicato sulla rivista PNAS. La ricerca svela un singolare e inedito tratto che rende alcuni uomini più inclini all’essere padri e all’investire maggiori energie nella genitorialità rispetto ad altri.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi1180
Ieri1253
Settimana Scorsa9470
Mese Scorso34238
Da Gennaio 2015 (2.0)2067231

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out