NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Il 10 dicembre 1868 entra in funzione il primo semaforo della storia

Installato per la prima volta il 10 dicembre del 1868 (152 anni fa), all'incrocio tra Great George Street e Bridge Street, a ridosso della piazza del Parlamento (su cui affaccia lo storico palazzo di Westminster), il congegno necessitava dell'impiego di un agente per il suo funzionamento. Risultò di non facile utilizzo e si rese necessaria una campagna di informazione sui quotidiani.

Il semaphore assunse diverse forme, il primo consisteva in un palo con una lampada a gas in alto e due bracci che venivano azionati a mano. I segnali erano solo due: se i bracci erano aperti bisognava "fermarsi", se ivece abbassati (ma non del tutto) bisognava "prestare attenzione". In seguito il tutto venne sostituito con un meccanismo più complicato che oltre a muovere i bracci mandava gas alternativamente a due lampade una rossa e una verde. Questo si dimostrò subito pericoloso per l'addetto al funzionamento, causando dopo solo tre settimane il ferimento grave di un agente e spingendo le autorità a rimuoverlo.

Per vedere in funzione il primo semaforo elettrico della storia, passò più di mezzo secolo: il 5 agosto 1914, dall'altra parte dell'Atlantico, debuttò sulle strade di Cleveland (Ohio) una colonnina con quattro coppie di luci colorate, messa a punto da James Hoge. Quest'ultima era azionata a distanza, mentre il primo semaforo completamente automatico entrò in funzione a Detroit, sei anni dopo.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi124
Ieri1317
Settimana Scorsa8990
Mese Scorso34238
Da Gennaio 2015 (2.0)2063665

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out