NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Mercoledì, 22 Giugno 2016 02:00

#Aforismi: alcune #frasi simpatiche di Fiorello

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Rosario Tindaro Fiorello

 

Conosciuto semplicemente come Fiorello (Catania, 16 maggio 1960)
E' uno showman, imitatore, conduttore radiofonico, comico, cantante, conduttore televisivo, attore e doppiatore italiano.
 

Alcuni aforismi di Fiorello

 

  • Non dimenticate che sono cintura nera di karaoke.
  • Come disse Michael Jackson: cercherò di essere più chiaro.
  • Il paradosso agricolo cellulare parla di un contadino che zappa la terra mentre il suo telefonino non prende, il contadino si chiede: ma se qui non c'è campo, io che c. sto zappando?
  • Quando vi arriva il certificato elettorale strappatelo. I politici devono fare qualcosa di concreto già prima delle elezioni; e non promettere e basta chiedendo voti. Invece di chiedere devono dare. Se non risolvono il problema dei rifiuti a Napoli, non votate.
  • Cepu: anch'io ci ho andato.
  • Noi siamo per la pena di morte moderata.
  • La difficoltà tipica della tv generalista è di sperimentare, perché appe­na proponi qualcosa di nuovo pensano subito agli ascolti.
  • Senza l’ansia degli ascolti è tutto molto più facile.
  • Ognuno ha la sua specialità. Io sono egocentrico e voglio stare da solo sul palco, non so presentare e non voglio presentare.
  • La pay tv dà più lavoro e possibilità per tutti, quindi più canali ci sono meglio è.
  • Mike Bongiorno si divertiva tantissimo a fare gli spot con me e lavorarci insieme era come andare al luna park.

 

Letto 3698 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Giugno 2016 17:32
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi340
Ieri708
Settimana Scorsa5501
Mese Scorso27337
Da Gennaio 2015 (2.0)2714163

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out