NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Martedì, 04 Agosto 2015 02:00

Facebook: sette "buoni motivi" per non chiudere il profilo

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Gli hai lasciato trattare ogni lato del tuo privato, se vai via pubblicherà quella foto dove tu...? E poi... come ricorderai i compleanni? Come ammazzerai il tempo sul treno? Ma /soprattutto/ che ne sarà dei tuoi amici? Ecco perché il social network di Mark Zuckerberg resta /pur con i suoi difetti/ un servizio del quale non puoi proprio fare a meno.

Ma sei davvero sicuro di voler chiudere il tuo profilo di Facebook? Ricordati che non sanno solo dove abiti /come la RAI per il canone/ ma tutto, proprio tutto. Sì /è vero/ forse potresti liberarti di quella che assomiglia sempre di più a una dipendenza, ma come te la caveresti senza tutte quelle piccole e grandi comodità che Mark Zuckerberg e soci hanno creato per te?

Pensaci bene. Ce ne sono almeno 13 che ormai fanno parte della tua vita, a tutti gli effetti. E senza le quali ti sentiresti irrimediabilmente in astinenza:

 

1. CHI TI RICORDERÀ DEI COMPLEANNI DEI TUOI AMICI?

Diciamo le cose come stanno: sei sempre stato una frana coi compleanni. Fino a qualche anno fa eri quello che bucava clamorosamente tutte le ricorrenze, l'uomo che collezionava figuracce ad ogni data sensibile sul calendario. Fortunatamente è arrivato l'onnisciente Facebook a legarti qualche nodo sul fazzoletto.

2. CONDIVIDERE UNA FOTO TI SEMBRERÀ UN INCUBO

Ti ricordi cosa facevi fino a non molto tempo fa per condividere una foto, un video o un semplice link con i tuoi migliori amici? Entravi nella tua casella di posta, creavi un nuovo messaggio, cercavi a uno a uno i 200 contatti dei tuoi migliori amici tra i 600 in totale, allegavi il contenuto o il link... e spedivi. In mezz'ora /forse/ te la cavavi. Meno male che è arrivato Facebook a sbrogliare la matassa con un clic.

3. COME RINTRACCERAI QUELLA BIONDINA CHE HAI CONOSCIUTO ALLA FESTA?

Insomma, non fare il santerellino: almeno una volta nella vita ti sei ritrovato a frugare fra i contatti dei tuoi amici per trovare la donna della tua vita. Quella che magari hai conosciuto a una festa e che /senza Facebook/ non avresti mai potuto ri-incontrare.

4. CHE NE SARÀ DI TUTTI I TUOI AMICI (SPECIE QUELLI CHE VIVONO ALL'ESTERO)?

Hai 1400 amici su Facebook? Se davvero deciderai di chiudere il tuo account che ne sarà di loro? E quelli che ti seguono? Certo, con alcuni potrai continuare a sentirli e vederli su altri canali, ma con altri ti sarà davvero difficile. Chi vive all'estero, per esempio, tornerà a essere a migliaia di chilometri da te.

5. TUTTA LA TUA VITA SOCIALE ORMAI GIRA INTORNO A FACEBOOK

Un tempo uscivi spesso, conoscevi gente e passavi con loro tempo di qualità. Poi ti sei convinto che avresti potuto fare le stesse cose comodamente seduto su una sedia davanti allo schermo di un PC. Oggi hai il triplo degli amici di un tempo senza alcuna fatica.

6. COME IMPIEGHERAI IL TUO TEMPO SUL TRENO O SULL'AUTOBUS?

Ormai è diventata un'abitudine: sali sull'autobus, sulla metropolitana, sul treno, e dai una controllatina al feed delle notizie. Un modo per ammazzare il tempo, certo, ma anche per spezzare la monotonia dei tuoi spostamenti leggendo gli aggiornamenti della tua rete sociale.

7. CHI COLTIVERÀ LE TUE ZUCCHE SU FARMVILLE?

Hai sudato sette camicie per trasformare quell'ammasso informe del tuo orto di Farmville in un giardino delle meraviglie. E adesso? Chi si occuperà delle tue verdure digitali ora che te ne andrai da Facebook? Fattene una ragione, marciranno insieme a tutti i contenuti incolti del tuo profilo.

8. LA TUA AUTOSTIMA NE RISENTIRÀ

Come farai a fare a meno di tutti i like dei tuoi amici? Chi ti incoraggerà, chi ti approverà? Ora sei circondato da persone che sembrano felici e dopo sarai solo. Insomma, da quando sei su Facebook, il tuo ego non è mai stato così gonfio. Lo conferma anche lo studio scientifico che abbiamo pubblicato recentemente, anzi ha rilevato che sono necessari più bottoni per esprimere approvazione e disapprovazione. Poi c'è anche la realtà di tutti i giorni: Recentemente un burlone ha pubblicato la notizia che "Bruno Arena" era deceduto: in pochi minuti /la notizia/ ha ricevuto 64'000 like.

9. L'INVIDIA È UNA BRUTTA COSA MA COME FARAI A SAPERE COSA FANNO I TUOI AMICI?

Il tuo migliore amico è costantemente in viaggio nei posti più esotici del mondo, i tuoi compagni del liceo hanno un lavoro migliore del tuo, più in generale sei circondato da persone che sembrano più felici di te. Insomma, se te ne vai chi ti riferirà queste cose? Un tempo ci pensavano le riviste di moda e le pubblicità in tv a spingerti a migliorare, oggi la pressione sociale corre su Facebook. Un altro studio dell'Università di Berlino di Humboldt ci spiega che addirittura una persona su tre alimenta frustrazione e insoddisfazione della propria vita con Facebook. Se questo non è un buon motivo per rimanere...

10. FACEBOOK FA CURRICULUM...

Ormai non è più un mistero: i responsabili della ricerca del personale cercano (e trovano) su Facebook quei dettagli che non sono presenti sui curriculum. Secondo alcuni studi, addirittura, il 69% dei selezionatori ha valutato una candidatura sulla base di ciò che ha visto sul profilo Facebook del candidato. Senza profilo come sarai valutato? Antico?

11. ...E LA VITA DI COPPIA

Hai voglia a chiamarla gelosia. La verità è che senza Facebook saresti un vero e proprio stalker dell'era moderna: segui comodamente il tuo partner in tutte le sue attività social e /guarda caso/ trovi sempre qualcosa di inopportuno. Dovrebbero mettere anche qualche modo per controllare i messaggi privati. Privati poi, che senso ha oggi il privato, poi in guerra e amore tutto è lecito.

12. PRIVACY, QUESTA SCONOSCIUTA

Trovare la privacy su Facebook è un po' come pretendere le scuse da Fonzie. Impossibile. E le prospettive per il futuro sembrano tutt'altro che rosee. L'arrivo di Graph Search, il motore di ricerca annunciato da Mark Zuckerberg, potrebbe trasformare il tuo profilo in un autentico colabrodo, pronto a dare in pasto i tuoi dati personali agli squali del marketing. Poi sono in arrivo nuovi sistemi per il mobile che /visto che la maggioranza non dice dove abita e dove si trova/ lo scoprirà da solo.
Comunque non vederla in questo modo, ora che facebook sa tutto di te, gli altri hanno alimentato con le tue foto a quella festa... cosa vorresti fare? Andartene? Sì bravo, cancelli il profilo e tutto quello che era tuo diventa di Mark!

13. TORNERAI A COMPILARE LUNGHISSIMI FORM DI REGISTRAZIONE

Una delle migliori invenzioni partorite dai laboratori di Menlo Park si chiama Connect, il sistema che permette a siti e servizi Web di tutto il mondo di utilizzare per l'iscrizione le credenziali di accesso a Facebook. Senza di quelle tornerai a compilare noiosissimi e interminabili form di registrazione.

Uomo avvisato...

Letto 2147 volte Ultima modifica il Mercoledì, 09 Novembre 2016 18:43
Devi effettuare il login per inviare commenti

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi504
Ieri1297
Settimana Scorsa9470
Mese Scorso38437
Da Gennaio 2015 (2.0)2071796

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out